Officina Libraria
officina libraria      
chi siamo
Officina Libraria, fondata nell’ottobre 2006, significa “casa editrice” in latino umanistico, e da questa cultura prende, oltre al nome, la cura artigianale per ogni aspetto del libro secondo la tradizione dei tipografi-editori del Rinascimento, applicata all’editoria contemporanea.

Alla base del nostro lavoro, in controtendenza con l’appiattimento dell’industria culturale e dei “cataloghifici”, c’è il progetto culturale di fare libri di qualità, nei contenuti e nella forma, con strumenti e tempi di produzione moderni.

Riteniamo che l’editore debba tornare a svolgere quel ruolo di mediazione culturale e non semplice marchio di produzione che gli è proprio, nella scelta dei progetti, nell’interazione con autori e istituzioni committenti, per proporre ai lettori un libro che sia, oltre che bello, buono.

Infine pensiamo che il compito di una casa editrice non si limiti alla realizzazione del libro, ma debba seguirne la vita a pubblicazione avvenuta. Perciò, oltre a essere presenti nelle maggiori librerie e nei principali bookshop di mostre e musei, dedichiamo un’attenzione particolare alla promozione e alla diffusione dei nostri volumi presso le biblioteche italiane e straniere e altri istituti di cultura come università e fondazioni, in modo che ogni libro trovi il proprio lettore.